Audacieux, la moto immaginaria di Bugatti FOTO

© Behance/Anay Kshirsagar

Una due ruote fantascientifica che rispecchi la filosofia e gli stilemi delle supercar della Casa francese: è il progetto del designer Anay Kshirsagar, che ha pubblicato i suoi rendering sulla piattaforma Behance

Come apparirebbe una moto costruita da Bugatti? Se l'è chiesto anche il designer industriale Anay Kshirsagar, che ha "risposto" alla domanda progettando Bugatti Audacieux, e pubblicando i rendering della sua due ruote immaginaria sulla piattaforma Behance.

Il prodotto finale è un omaggio alla storia del Marchio francese, unito alla consapevolezza di dover ricreare in una motocicletta gli stilemi tipici della Casa di Molsheim e le forme sinuose e tondeggianti che contraddistinguono le sue supercar. E sono proprio queste a caratterizzare Audacieux ("Audace"), che si mostra con delle forme circolari e avvolgenti, grazie a delle linee fantascientifiche che sembrano provenire dal futuro.

La moto è soltanto un concept, e per quanto ben delineata rappresenta soltanto un abbozzo: ecco perché è possibile notare l'assenza di alcuni dettagli fondamentali come il poggiapiedi. Lo stesso Kshirsagar ha comunque affermato come il progetto debba più che altro rispecchiare la filosofia Bugatti.

Un'ultima curiosità riguarda l'alimentazione: il designer non ha mai precisato se si tratta di combustione termica o energia elettrica, ma gli appassionati ipotizzano che una moto con tali caratteristiche non possa non appartenere alla categoria 'green'.

Nuova Vyrus Alyen: la superbike extraterrestre

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti