Empoli-Juve Stabia 2-1. Alle Vespe non basta Cissè

© Claudio Zamagni /AGENZIA ALDO LIVERANI SAS

I padroni di casa vanno a segno con Bandinelli e La Gumina, quest'ultimo su un calcio di rigore molto contestato

EMPOLI - Vittoria all'esordio per l'Empoli che si impone per due reti a una sulla Juve Stabia. Partenza sprint dei padroni di casa che al 2' sono già in vantaggio grazie a Bandinelli. Le Vespe, nella ripresa, hanno trovato il pareggio grazie a Cissè, entrato da una manciata di minuti. Ma immediatamente dopo, l'episodio (contestatissimo) del calcio di rigore per l'Empoli, assegnato per un presunto fallo di mano di Troest e trasformato da La Gumina

CLASSIFICA SERIE B

LA PARTITA - Al pronti-via, vantaggio immediato dell'Empoli: cross teso di Moreo per Bandinelli che con una conclusione al volo insacca la prima rete stagionale. L'Empoli prova a insistere, la Juve Stabia riesce ad andare alla conclusione con Canotto, ma sono i padroni di casa a sfiorare il bis con Dezi e Mancuso. Al 22' per le vespe ci prova di nuovo Canotto: Brignoli c'è. Al 39' ci riprova Dezi, con una conclusione di prima intenzione sulla quale è pronto Branduani. 

CALENDARIO SERIE B

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la Juve Stabia sembra rientrare in campo più decisa, ma è comunque dell'Empoli la prima conclusione, con Stulac (6'). Alto sopra la traversa il pallonetto di testa di Dezi, al 13'. Il pareggio della Juve Stabia arriva al 29': triangolo al limite dell'area tra Di Gennaro e Cissè con il secondo, entrato da pochi minuti che insacca la sfera, 1-1. La gioia delle vespe è però destinata a durare poco. Al 35' conclusione a rete di La Gumina sulla quale si oppone Troest, forse con un braccio: tra le fortissime proteste stabiesi il direttore di gara assegna il calcio di rigore all'Empoli, che viene trasformato da La Gumina, 2-1. A questo punto la Juve Stabia prova a riversarsi in avanti, mentre l'Empoli cerca di sfruttare le ripartenze; nel recupero Vitiello salva il possibile tris sul La Gumina.

Articoli correlati

Caricamento...

Dalla home

Vai alla home

Commenti