Danilo: “Pirlo si è allenato con noi, è ancora incredibile”

© Juventus FC via Getty Images

Il terzino brasiliano stupito dalle capacità del nuovo tecnico della Juve: “Se dovessimo avere degli infortuni, chi lo sa…”. Su Ronaldo: “Un ragazzo umano e gentile”

"Il primo anno in Italia? Lo considero buono, è stata una stagione di adattamento”. Danilo è pronto a iniziare la sua seconda stagione in bianconero. Il terzino brasiliano, arrivato nell’estate del 2019 nell’ambito dell’operazione Cancelo, ha rilasciato un’intervista alla Fifa parlando di tutto: “Ho lasciato la Premier League, che è completamente diversa dal campionato italiano da un punto di vista tattico e fisico. Ho provato ad adattarmi il più velocemente possibile. Ho giocato tante partite, siamo riusciti a vincere lo ccudetto, ma è evidente che l'obiettivo della Juve sia la Champions. Spero che il mio secondo anno sia migliore e senza infortuni”.

Juve, ecco la probabile formazione di Pirlo

Danilo loda Pirlo

Pirlo è stato un giocatore senza eguali. Non era il più veloce, ma era un abile pensatore e aveva un'indiscutibile qualità con la palla. In realtà negli ultimi due giorni ha partecipato a un paio di sessioni di allenamento, è ancora incredibile per visione di gioco e tecnica. Se dovessimo avere degli infortuni, chi lo sa…” (ha detto ridendo, ndr). Da allenatore capisce davvero la mentalità dei giocatori in campo, ha smesso di giocare da poco. Conosce la Juve da dentro, sa come trasmettere i messaggi e parlane a ogni giocatore, ricevendo il meglio da ciascuno. Sta applicando idee tattiche davvero buone, è molto chiaro con ciò che vuole. I primi giorni con Andrea sono stati davvero positivi".

[[dugout:eyJrZXkiOiJOQnJpeDZKRSIsInAiOiJ0dXR0b3Nwb3J0IiwicGwiOiIifQ==]]

Danilo: “Ronaldo? Ottimo rapporto”

Cristiano Ronaldo? Ciò che fa in partita, le sue statistiche, elementi che dicono tutto. È estremamente competitivo in allenamento, e ciò si rispecchia in partita. Ha molte qualità, ed è davvero un grande ragazzo. Ho un ottimo rapporto con lui, siamo stati insieme anche al Real Madrid. Parliamo di tutto. Ha un lato molto umano. Chiede sempre cose sul Brasile. Ad esempio, durante il Coronavirus ha voluto sapere informazioni sulla situazione brasiliana. Se ne preoccupa. È molto umano, davvero gentile“. 

[[dugout:eyJrZXkiOiJ3Wm1kN3I2eCIsInAiOiJ0dXR0b3Nwb3J0IiwicGwiOiIifQ==]]

Danilo: “Le differenze tra Zidane e Guardiola”

 Zidane e Guardiola erano totalmente diversi nel modo in cui lavoravano, ma sono state entrambe esperienze estremamente positive per la mia crescita. Zizou è molto calmo, genuino, carismatico. Ottiene il meglio dai giocatori facendoli sentire a proprio agio. È stato davvero bello lavorare con lui ed è stato un periodo di grande successo per il Real Madrid. Ho un ottimo rapporto con lui. Pep è l'opposto. È molto intenso e ottiene il meglio dai suoi giocatori attraverso l'intensità. Ho passato due anni con lui, è stato anche un periodo di successo dal punto di vista dei risultati, e mi ha aiutato con questa intensità, a dare il massimo sempre. È così che lavora".

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti