Pirlo, la sua Juve sarà con il 4-3-3: l'anticipazione a Cannavaro

In una diretta Instagram durante il lockdown il tecnico bianconero spiegava la sua idea di calcio e come innescare al meglio Cristiano Ronaldo

Sappiamo già come vorrà impostare Pirlo la sua nuova Juventus perché in tempi non sospetti l'ha detto lui stesso a Cannavaro durante una diretta Instagram, spiegando le intenzioni di gioco da trasmettere ai calciatori in campo. Le ha ribadite anche nella conferenza stampa di presentazione da tecnico dell'Under 23 bianconera, la sua voglia di proporre un calcio offensivo, ma equilibrato, è arrivata forte e chiara. Le idee ci sono e sono sicuramente un punto di forza di Pirlo, che però sa anche non dovrà essere troppo conservativo, ma aperto al cambiamento. 

Mercato Juve, con Pirlo cambiano gli obiettivi

Dentro Pirlo, fuori Sarri: la vittoria dei senatori della Juve

La Juve di Pirlo: "4-3-3 e tutti avanti"

Cannavaro chiedeva su Instagram durante una delle tante dirette: "Che sistema di gioco ti piace?". E Pirlo rispondeva senza pensarci: "Dipende dai giocatori, però 4-3-3, tutti avanti e via. Grande possesso palla, te la faccio girare anche dietro la panchina la palla. Il 4-3-3 a me piace. Poi magari ti accorgi che tu hai giocatori che pensavi fossero in un modo e invece capisci che non possono giocare in quel modo, quindi ti adatti a farli giocare in un altro modo. Se ti fissi con il modulo e i tuoi giocatori non possono farlo, butti tempo e loro non rendono". Ancora prima, dopo l'uscita della Juventus in Champions League contro l'Ajax nell'aprile del 2019, spiegava che "la chiave è a centrocampo, hai preso Ronaldo ma devi trovare il modo di innescarlo al meglio". Ora la bacchetta ce l'ha il Maestro, deciderà lui.

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti