Capello: "Chiesi Messi per la Juve al Barcellona..."

© LAPRESSE

Il retroscena di mercato svelato dall'ex tecnico bianconero durante il Torneo Gamper nel 2005 contro i blaugrana di Rijkaard. E su Lautaro Martinez...

Messi alla Juve, la storia che si ripete. Le voci del 10 del Barcellona in bianconero oggi fanno notizia, ma non è la prima volta che retroscena di mercato di questo tipo vengono fuori. Come raccontato da Fabio Capello, nel 2005, durante l'edizione del Trofeo Gamper, ancora Messi era stato l'obiettivo della Juventus: "Dopo 20 minuti avvicinai Rijkaard, che è stato un mio giocatore al Milan, e gli ho chiesto se potesse prestare Messi alla Juventus per un anno. Un giocatore di 18 anni capace di giocare con una qualità e una personalità fuori dal comune davanti a 90mila spettatori non lo avevo mai visto. Allora andai dalla mia panchina alla sua, ma lui mi disse di no perché avevano tre stranieri e non potevano firmare". 

Il Chiringuito rilancia Messi, il Sun Guardiola: sogni Juventus nel futuro. Sarri, ma il bello deve venire

Capello: "Lautaro Martinez è come Suarez"

Capello ha parlato anche dell'attaccante dell'Inter Lautaro Martinez: "Ha una qualità impressionante, la velocità con cui tira quando riceve il pallone, è velocissimo. Ha il tiro, il colpo di testa, si muove bene, corre tanto. È come Suarez, ha lo stesso stile. Corre come lui, ha molta qualità".

Capello: "In Italia provano a copiare Guardiola"

Infine sul modello Guardiola: "In Italia cercano tutti di giocare come Guardiola, ma lui è dieci anni avanti. È cambiato tutto, non c'è più il tiki-taka. Il Manchester City gioca in verticale, il pallone lo tiene quando serve. Cerca sempre di entrare nell'area avversaria. In Italia cercano di giocare come Guardiola faceva dieci anni fa, sto facendo una battaglia. Ma non lo capiscono, c'è poco da fare".

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti