La smentita del City: "Guardiola alla Juve? Una falsità"

© www.imagephotoagency.it

Alberto Galassi, avvocato modenese e membro del Cda del club inglese: "Lasciamo godere a Pep i pochi giorni di vacanza che ha a disposizione, è il nostro allenatore"

I tifosi della Juventus sognano Guardiola. La notizia data questa mattina dall'Agi di un accordo raggiunto tra l'allenatore e il club bianconero ha fatto il giro del web ed è arrivata anche oltremanica. Poche ore dopo però, è arrivata la secca smentita del club inglese attraverso Alberto Galassi, avvocato modenese membro del Cda del Manchester City: “Pep è il nostro allenatore - ha detto Galassi a Sky Sport - la notizia sulla Juventus è una falsità. Quello che stanno dicendo non aiuta i dirigenti della Juventus nella ricerca del proprio allenatore, non aiuta il Manchester City, e non aiuta Guardiola a godersi i pochi giorni di vacanza che ha a disposizione. Per favore lasciamo stare Pep". 

LA SECCA SMENTITA DI GALASSI

"In qualità di consigliere d'amministrazione del City, sono rimasto molto sorpreso oggi nel leggere una corbelleria enorme, che il nostro allenatore Guardiola andrebbe alla Juve" - ha spiegato Alberto Galassi in diretta telefonica a Sky - La cosa è totalmente priva di fondamento - ha detto Galassi - Guardiola ha ribadito che vuole restare. Ha due anni di contratto con noi, e un club strutturato come la Juve come prima cosa avrebbe avvertito il City”.

GUARDIOLA È AD ABU DHABI

"Guardiola è sulle spiagge di Abu Dhabi, e il primo ad essere seccato di questa situazione è lui. E' un professionista serio, non riesce a capire perché la sua parola non venga ascoltata - ha spiegato - La clausola rescissoria? È una questione che non esiste, la settimana scorsa aveva detto 'quante volte devo dire che voglio restare al City?'. È assurdo dover intervenire, come club, su qualcosa che non esiste". Galassi ha poi detto che il club inglese non ha ancora affrontato il tema della trattativa per il prolungamento del contratto di Guardiola al City, e ha parlato del rapporto con la Juve. "Ci siamo sentiti e scambiati whatsapp con Nedved, e ci siamo fatti una risata: la situazione e' ridicola"

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti