Primavera, l'Empoli passa a Pescara: 3-2, Cannavò mattatore

© Getty Images

L'attaccante segna due gol, poi si fa espellere. La squadra di Buscè ottiene ossigeno per la classifica

PESCARA - Dal sempre ostico campo del Pescara, l'Empoli Primavera esce vittorioso: nello scontro diretto per la salvezza, i tre punti fanno fare un notevole balzo avanti in classifica ai ragazzi di Antonio Buscè, che si issano a quota 12 punti e per il momento si allontanano dalla zona calda. Apre le danze all'undicesimo minuto Cannavò, ma gli abruzzesi pareggiano al 39' con Diambò. Cannavò è in stato di grazie e risponde col suo secondo gol a un minuto dall'intervallo. I toscani tornano in campo agguerriti come prima e Lombardi allunga al 55': 3-1 e doppio vantaggio. All'ora di gioco Pratelli illude il Pescara di una possibile rimonta, ma la difesa di Buscè fa ottima guardia e mantiene il risultato sul 3-2. Da notare che gli azzurri hanno giocato gli ultimi 15 minuti più recupero in inferiorità numerica per l’espulsione di bomber Cannavò. 

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti