Primavera, Genoa-Pescara 2-1: i rossoblù sono terzi

Con le reti di Raggio e Moro, il Grifone piega iin rimonta i biancazzurri e supera la Roma in classifica

GENOVA - Il Genoa Primavera, dopo il poker rifilato alla Fiorentina la scorsa settimana, si conferma in grande spolvero e batte il Pescara in rimonta, volando al terzo posto nel campionato: sorpassata la Roma. Il Pescara, andato avanti con il rigore trasformato da Chiarella al 34', ha fatto tremare i liguri per oltre 70 minuti, fino al pareggio siglato da Raggio al 73' in mischia sugli sviluppi di un corner. All'88' poi è arrivato il gol del definitivo 2-1 di Moro, che ha trovato la rete decisiva grazie al suggerimento di Serpe, entrato dalla panchina. Con questo successo il Genoa sale a quota 19 punti e si porta a 3 lunghezze dalla coppia di testa composta da Atalanta e Cagliari, con i sardi che però hanno una partita in più.

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti