Dybala resta alla Juve: rincorsa per il rinnovo fino al 2025

© Marco Canoniero

Ieri è sbarcato Antun, il suo rappresentante. Paratici lo vedrà nei prossimi giorni: sul tavolo il nuovo contratto della Joya che partirà da una richiesta di 10 milioni

TORINO - Rinnovo del contratto di Paulo Dybala? C’è una certezza: da ieri le parti sono molto più vicine.

Quantomeno geograficamente. Nel senso che l’agente del talento bianconero in scadenza tra due stagioni, Jorge Antun, è sbarcato in Italia. A Torino.

A questo punto, però, occorre precisare. Trattasi di viaggio programmato da tempo e anzi - semmai - posticipato a causa della pandemia e delle difficoltà logistiche che ne sono scaturite. Trattasi di viaggio programmato da tempo e peraltro all’insaputa della dirigenza bianconera, nel senso di “non concordato” con il direttore generale Fabio Paratici. Antun aveva innanzitutto desiderio di incontrare Paulo per “fare strategia” e pianificare alcune questioni di vario genere. Tanto è vero che nei prossimi giorni l’agenda prevede alcuni incontri a Milano per parlare di nuove sponsorizzazioni e collaborazioni sul fronte del marketing, nonché la messa a punto di progetti di beneficenza che coinvolgono anche la mamma di Paulo, Alicia.

Sarebbe tuttavia ingenuo pensare che l’occasione non possa tornare utile per riallacciare quei discorsi che - a parte sporadici contatti a distanza - sono stati formalmente congelati un mesetto e mezzo fa, in attesa di un faccia e faccia magari risolutore. Discorsi, ovviamente, legati al nuovo contratto di Dybala in bianconero. Antun resterà in Italia circa 3-4 settimane e da oggi a metà ottobre ogni giorno sarà buono per un summit con Paratici e Cherubini.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

[[dugout:eyJrZXkiOiJzcmFWdnYzaSIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti