Mundo Deportivo: «Futuro De Ligt incerto. La Juve ora ci crede»

© AFPS

Il centrale olandese fino a qualche giorno fa sembrava destinato a vestire la maglia blaugrana, ma lo stesso 19enne avrebbe dichiarato di voler ascoltare anche altre offerte. I bianconeri lo corteggiano da diverso tempo e vorrebbero farne un pilastro della retroguardia della prossima stagione

TORINO - Matthijs De Ligt è l'oggetto del desiderio dei maggiori club europei. Il centrale olandese, a soli 19 anni, ha già dimostranto un talento straordinario e una leadership innata, guidando l'Ajax fino alla semifinale di Champions League e alla conquista, quasi matematica, dell'Eredivisie. Il futuro dell'olandese sembrava già scritto fino a qualche giorno fa: il classe '99 era destinato a fare la stessa strada del compagno di squadra e amico Frenkie De Jong,  quella che porta al Camp Nou di Barcellona. Stando però a quanto riportato stamane dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, potrebbe non essere proprio così. Il talento dei Lancieri avrebbe ancora dei dubbi sulle garanzie tecniche che i blaugrana potrebbero garantirgli, e per questo sarebbe disposto ad ascoltare le offerte provenienti dagli altri club. 

I DUBBI DI DE LIGT - Valverde può contare su due centrali affidabili: Pique, che nonostante i 32 anni garantisce un rendimento eccellente oltre a essere il leader della retroguardia, e Umtiti, che ha convinto con le sue prestazioni sul campo. Poi c'è anche il 23enne Lenglet, che si è guadagnato la stima dell'allenatore e dei tifosi nel corso di questa stagione.

JUVE ALL'ASSALTO - De Ligt, dunque, non ha ancora deciso quale sarà la sua prossima squadra. Tra qualche giorno si siederà con i vertici della società olandese per sentire le offerte arrivate per lui. La Juventusdunque, sulle tracce del calciatore già da diverso tempo, aperto lo spiraglio, potrebbero approfittarne e presentare il proprio progetto economico e tecnico per il centrale olandese. I bianconeri stravedono per De Ligt e proveranno in tutti i modi di portarlo a Torino, per aggiungere un tassello importante nella costruzione della squadra che il prossimo anno proverà nuovamente l'assalto alla Champions League

 

 

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti