Premier, 4-1 del Manchester City al Burnley. Successo anche per il Crystal Palace

© Getty Images

I Citizens ottengono i tre punti al Turf Moor grazie ad un Gabriel Jesus in forma smagliante. Il Liverpool, momentaneamente, è a +8. Gli uomini di Hodgson, in 10 contro 11, battono il Bournemouth

TORINO - Il Manchester City ritrova immediatamente la vittoria in Premier League battendo in trasferta il Burnley nell'anticipo del turno infrasettimanale valido per la 15esima giornata. Dopo il pareggio con il Newcastle al Turf Moor l'undici di Guardiola si impone per 4-1 grazie alle reti realizzate da Gabriel Jesus, doppietta, Rodri e Mahrez. Al 24' la sblocca il brasiliano grazie ad un bellissimo destro a giro che supera l'incolpevole Pope. E' nel corso della seconda frazione di gioco che si scatenano i Citizens strappando il malcapitato Burnley. Azione prolungata del City che che si conclude con un cross di Bernardo Silva ribadito in rete, ancora una volta, da Gabriel Jesus abile ad insaccare in spaccata al centro dell'area la rete del 2-0. Al 68' Rodri chiude i giochi con un destro al volo che spacca la porta del Burnley e mette il risultato in cassaforte. C'è gloria anche per Mahrez che sigla il 4-0 all'87', due minuti prima del gol della bandiera dei padroni di casa di Brady. Grazie a questi tre punti i Citizens volano a quota 32 e raggiungono momentaneamente il Leicester portandosi ad otto lunghezze dal Liverpool capolista. 

Burnley-Manchester City, curiosità e statistiche

Impresa del Crystal Palace in 10 

Nel primo anticipo del turno infrasettimanale di Premier League il Crystal Palace supera di misura, 1-0, il Bournemouth. Nonostante l'espulsione diretta di Sakho, arrivata al 19', i padroni di casa sono riusciti a portare a casa i tre punti grazie alla rete decisiva realizzata da Schlupp al 76', subentrato in precedenza a van Aanholt. Successo che proietta gli uomini guidati da Hodgson in quinta posizione e dunque in piena zona Europa League, aspettando i risultati delle altre squadre. Gli ospiti, invece, restano a quota 16 con sole quattro lunghezze di vantaggio dalla zona retrocessione. 

Premier League: calendario e classifica

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti