Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Juventus 2018-2019, il pagellone del ritiro

Vai alla versione integrale
© Juventus FC via Getty Images
Niente infortuni anche se la squadra è andata di fretta. Bene i nuovi e grande vetrina per i giovani, sulla tattica serve la full immersion. La tournée porta soldi e valore al brand, ma la logistica penalizza il lavoro

TORINO - Juventus 2018-19 “under construction” atto secondo. Da questa settimana - da domani nello specifico: ripresa dei lavori anche per i reduci dalla tournée in Usa - inizierà la seconda fase della prestazione bianconera. Quella in cui, finalmente, il tecnico Massimiliano Allegri potrà lavorare con il gruppo al completo. Giusto, dunque, fare un primo bilancio di come si ripartirà: tra aspetti positivi e che danno fiducia e criticità da risolvere.

Juventus, il pagellone del ritiro: l'ambiente

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. X