Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

LaVar Ball stuzzica LeBron: "Da giovane lo avrei battuto"

Vai alla versione integrale
©
Il padre di Lonzo ha fatto un cuorioso confronto con il futuro compagno del figlio

ROMA - Dopo un lungo silenzio mediatico, LaVar Ball torna a far parlare di sé per le sue affermazioni che talvolta superano i limiti del grottesco. Questa volta l'obiettivo delle sparate di Ball senior è stato LeBron James che tra poche settimane diventerà compagno di squadra del figlio Lonzo che tra l'altro si è appena operato al menisco. LaVar ha infatti ammesso, dopo aver detto più o meno la stessa cosa riferendosi a  Michael Jordan, che da giovane avrebbe battuto senza problemi il fuoriclasse nativo di Akron: «LeBron James è troppo debole. Nel mio periodo di massimo splendore nessuno mi poteva fermare. Mi piacerebbe riportavi a quei tempi. Li batterei tutti. Avevo una voglia di vincere feroce. In uno contro uno anche contro LeBron avrei sempre scommesso su me stesso». 

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. X