Tutti i numeri del Barometro 2018 della SM

Ieri l’Hotel Quirinale di Roma ha ospitato la terza edizione dell’appuntamento che racconta?la realtà della sclerosi multipla in Italia

C’erano proprio tutti. Ieri mattina a Roma nella Sala Rossini dell’Hotel Quirinale si è tenuto il Barometro 2018 della SM (www.aism.it/barometro), alla presenza dei vertici dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e alla sua Fondazione (FISM). Durante la terza edizione dell’appuntamento che fotografa la realtà della sclerosi multipla in Italia a oggi e che nel 2018. Numeri, statistiche, problematiche e progressi scientifici sono i temi che puntualmente AISM tratta con l’obiettivo di evidenziare quanto ancora la sclerosi multipla rappresenti una forte emergenza sanitaria e sociale. Il Barometro ricostruisce la diffusione della malattia che coinvolge 118mila persone con 3400 nuovi casi ogni anno; la SM è una malattia cronica che nella maggior parte dei casi tra i 20 e i 40 anni con un nuovo caso ogni tre ore. A essere colpite sono più le donne, con un rapporto di uno a due rispetto agli uomini. A presiedere al Barometro 2018 c’erano anche Mario Alberto Battaglia, presidente della FISM, e Angela Martino, presidente di AISM, che ha dichiarato: «Quello che deriva dalla lettura del Barometro della SM 2018 è un sentimento misto di orgoglio e gratitudine per tutti coloro che hanno contribuito a scrivere questo pezzo di storia, e nel contempo una grande energia e voglia di rimboccarsi le maniche per superare i problemi ancora presenti: per questo rinnoviamo l’appello all’intero “Movimento della sclerosi multipla”, perché sappia diventare sempre più grande e capace. Solo così facendo possiamo intervenire ancora e con più forza sulla realtà della SM e con essa sul mondo che tutti assieme stiamo concorrendo a cambiare». ?L’appuntamento con il Barometro 2018 coincide con il cinquantesimo anniversario di AISM, che proprio per l’occasione ha chiamato a raccolta tutti i suoi sostenitori lanciando la nuova campagna #SMuoviti: una vera e propria chiamata all’azione che mette al centro le persone con SM, con le loro fragilità ma anche con la loro forza e determinazione. Un punto da cui partire per tutti insieme.

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home