La nuova grafica di Cotto e Mangiato magazine

Gli invitati sono stati ospitati nello spazio IQOS Embassy, intrattenuti da un menu al vapore molto particolare

Un evento per presentare la nuova grafica di Cotto e mangiato magazine e festeggiare il numero di ottobre con tanti amici e appassionati di cucina. Il magazine di cucina, edito dalla Conti Editore, che nasce da una delle trasmissioni storiche del mondo del food in onda tutti i giorni su Italia Uno all’interno di Studio Aperto. A Milano ai primi di ottobre la redazione del magazine e i vertici di Conti Editore, della SportNetwork e di Mediaset hanno accolto tanti amici per sfogliare insieme il mensile nell’elegante spazio di design IQOS Embassy.

Alla presentazione della testata oltre al Direttore Andrea Brambilla anche la conduttrice della trasmissione Tessa Gelisio. Per gli ospiti della serata è stato preparato un menù con un divertente tema: “Tutto alla giusta temperatura”, fondamentale in ambito gastronomico per preservare al meglio il gusto e le proprietà del cibo, ha preso ispirazione dalla tecnologia HeatControl di IQOS, basata su un sistema di controllo costante della temperatura, che permette di scaldare il tabacco a 300 gradi, evitando così il processo di combustione, per un futuro senza fumo.

Più ricette, una grafica più accattivante che ha permesso immagini più grandi e dettagliate mantenendo inalterata la filosofia che da sempre anima il mensile, quello di una cucina facile, veloce ma di qualità. “Dopo oltre tre anni – ha raccontato agli ospiti Andrea Brambilla direttore responsabile di Cotto e Mangiato magazine – era arrivato il momento di offrire ai nostri tanti lettori una crescita del loro magazine preferito. Come la trasmissione, capostipite di tante altre, anche il magazine è stato il punto di riferimento per un cambiamento dell’editoria legata al mondo del food, poi copiata da altri.

Oggi con questa nuova versione ci riportiamo avanti rispetto alla concorrenza con un prodotto decisamente innovativo e moderno. Stiamo anche lavorando per i nuovi numeri speciali di Cotto e Mangiato magazine; dal 15 novembre sarà in edicola la nuova edizione dello “Speciale Grandi Feste - Natale e Capodanno” con tanti menu per le festività dove uniremo le ricette della nostra tradizione a tante nuove idee per rendere le tavole dei nostri lettori sempre più accattivanti, e soprattutto per farli divertire in cucina”. Il nuovo Cotto e Mangiato magazine è sempre più un magazine pensato per chi ai fornelli vuole anche divertirsi senza essere degli chef.

La serata di presentazione di Cotto e mangiato magazine si è svolta nell’IQOS Embassy di Foro Buonaparte a Milano. IQOS è l’ultimo ritrovato della tecnologia di Philip Morris International, che scalda e non brucia appositi stick di tabacco, eliminando il processo di combustione caratteristico delle sigarette, senza cenere, fumo e odore persistente. Frutto di oltre 15 anni di ricerca e sviluppo, IQOS è il primo prodotto smoke- free del gigante del tabacco, pensato per tutti coloro che non vogliono o non sono in grado di smettere, che si pone come alternativa al fumo di sigaretta e, grazie all’assenza di combustione, ha il potenziale di ridurre il rischio di incorrere in malattie fumo correlate.

Un progetto di rivoluzione globale per i fumatori che può contare già su oltre tre milioni di utilizzatori in tutto il mondo. Elementi distintivi di ogni IQOS Embassy sono le installazioni Plyfix™ Tetrapod di Arthur Huang, elementi modulari che ridefiniscono i volumi, iconici nella forma e innovativi nella progettazione, perché forniscono luce, purificano l’aria e sono realizzati con materiali di recupero e con le stick di ricarica di IQOS.

Le IQOS Embassy da quando sono nate hanno ospitato diverse mostre; a Milano una mostra del fotografo francese Thierry Ledé con protagonisti alcuni personaggi del mondo della moda, dell’ arte e del design.  Lo spazio IQOS di Roma invece ospita una scultura di Azuma Makoto, un maxi bonsai sospeso in una cubica cornice d’acciaio; allo spazio di Torino alcuni scatti significativi del fotografo Carlo Benvenuto. Questo a conferma che gli spazi IQOS Embassy sono dei luoghi voluti per sviluppare eventi culturali, presentazioni e vernici dove il design è il vero protagonista.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home