Nations League, trofeo più lontano per l'Italia: ora si gioca a 25,00

© LAPRESSE

Alla vigilia del torneo la Nazionale di Roberto Mancini era data intorno a 10,00

TORINO – L'Italia di Roberto Mancini torna a casa con un magro bottino dalla prima fase della Uefa Nations League: un pareggio con la Polonia e una sconfitta contro il Portogallo. Di fatto un solo punto totalizzato, che ha fatto salire le quote sugli azzurri. Il rialzo più evidente è stato nella giocata su chi vincerà il titolo: su Snai la Nazionale di Roberto Mancini era data intorno a 10,00 alla vigilia del torneo, dopo le due deludenti performance è salita fino a 25. Sempre più lontana, quindi, dalla zona delle grandi favorite, dove la Spagna, dopo due vittorie di fila, domina le previsioni a quota 3,75. Tiene testa alle Furie Rosse la Francia, campione del mondo in carica, data a 4,25 dopo un pari e una vittoria. Sul “podio” dei bookmaker anche il Belgio, a 5,00, convincente all’esordio contro l’Islanda, battuta per 3-0. La situazione azzurra è peggiorata, logicamente, anche nelle scommesse sulla vincente del Gruppo. Il regolamento della competizione stabilisce che le squadre che vinceranno i quattro gruppi della Lega, si giocheranno il titolo nella Final Four: gli azzurri devono ancora giocare i match di ritorno, ma non sarà semplice arrivare davanti alle rivali. Il Portogallo è favorito per il primato a 1,60, la squadra di Mancini segue a 3,80. Non da escludere, suggeriscono le valutazioni, che l’Italia possa chiudere il girone in fondo alla classifica, opzione data a 2,10.

TUTTO SUL CALCIO

TUTTO SULLE SCOMMESSE

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home