Mondiali volley: debutto in discesa per la Francia contro la Cina

© ANNA KLEPACZKO / Newspix.pl AG ALDO LIVERANI SAS

Il successo dei Blues nella partita di domani vale solo 1,04, contro il 7,25 dei cinesi che sulla carta sono destinati a uscire dai giochi al termine della prima fase

TORINO – Il primo avversario della Francia ai Mondiali di volley sarà la Cina. Per i bookmaker i Blues avranno vita facile al debutto, mentre si dovranno preoccupare quando scenderanno in campo con il Brasile. La superiorità degli uomini di Laurent Tillie rispetto ai cinesi è netta: il successo nella partita di domani a Ruse, in Bulgaria, vale appena 1,04 sul tabellone Microgame, contro il 7,25 della Cina che almeno sulla carta è destinata a uscire dai giochi al termine della prima fase. Il Canada di Maar e Sanders, insieme all’Olanda, sono le altre squadre in prima fila per il passaggio del turno nello stesso girone: si affronteranno domani in un match potenzialmente già decisivo e con i canadesi avanti a 1,20 sul 3,10 degli Orange. Combattuto anche il testa a testa tra Usa e Serbia, in scena domani a Bari per il pool C, il più difficile: in attesa della super sfida contro la Russia, gli americani partono favoriti (a 1,50) contro la Serbia (2,30), che pure metterà in campo una squadra con grandi ambizioni. Sempre per il gruppo C, scenderanno in campo anche Camerun e Tunisia: per entrambe le squadre sono pochissime le possibilità di passare alla seconda fase, ma per lo scontro diretto sono i nordafricani ad avere le migliori chance (a 1,45), contro il 2,45 del Camerun. Per il pool A, lo stesso dell’Italia, sarà invece il turno di Belgio e Argentina, nel duello più equilibrato di giornata: i Red Dragons guidati da Andrea Anastasi la spuntano di un soffio, a 1,70, con la squadra di Velasco che insegue a 1,95.

TUTTO SULLE SCOMMESSE

TUTTO SUL VOLLEY


Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home