Volley: A1 Femminile, per la panchina Bergamo ha scelto Bertini

© Legavolley Femminile

Il tecnico lascia Pesaro, dopo una promozione in A1 e una brillante salvezza, per tornare nella città nella quale ha già lavorato come secondo dal 2007 al 2010

BERGAMO-La Zanetti Bergamo, dopo aver ufficializzato il rilancio delle proprie ambizioni ed i profondi mutamenti societari, sta lavorando per dare un nuovo assetto tecnico alla squadra in vista del prossimo campionato.

Oggi il club orobico ha ufficializzato il nuovo staff tecnico.

In panchina, nel ruolo di head coach è stato chiamato Matteo Bertini, reduce da una promozione e da una brillante salvezza in quel di Pesaro. Per il tecnico si tratta di un ritorno a Bergamo e nella società che lo ha visto ricoprire il ruolo di assistente tecnico dal 2007 al 2010 con la conquista di una Coppa Italia e due Champions League, ora pronto ad assumerne la guida dopo un’importante esperienza che lo ha portato prima in Turchia e poi in Italia a maturare un bagaglio professionale di spessore. Il cui fiore all’occhiello è l’aver guidato Pesaro dalla serie B all’accesso ai Play Off Scudetto in sei stagioni.

Con lui, tante conferme che andranno a comporre lo Staff Tecnico 2018|2019: il secondo allenatore, Daniele Turino, il videoman Matteo Prezioso e lo scoutman Gianni Bonacina.

LE PAROLE DI MATTEO BERTINI-

Per Matteo Bertini si tratta di un ritorno che segna un importante salto in alto. Se lo sarebbe mai immaginato?

« Ci speravo. E’ stata sempre una speranza da quando sono andato via da qui, perché ci ho lasciato una parte del mio cuore e della mia vita. Tante amicizie, tanti rapporti professionali.
Quello che mi è rimasto dalla mia partenza è la stima nei confronti di una Società e di una piazza che ha sempre vissuto di pallavolo. E quando si entra nel Palazzetto di Bergamo si entra nel tempio della pallavolo. Un luogo con tanti ricordi per me, soprattutto positivi, legati a bellissimi risultati. Era una speranza che si è avverata ».

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home