Aston Martin Rapide AMR: più cavalli, stessa classe

La granturismo diventa ancor più sportiva e riceve il trattamento Aston Martin Racing: motore da oltre 600 cv, assetto e aerodinamica evoluti. Solo 210 esemplari disponibili

TORINO - Aston Martin ha scelto la vigilia della 24 Ore di Le Mans, dove debutta la Vantage GTE, per togliere i veli alla nuova Rapide AMR, serie speciale della berlina-coupé presentata come concept all’ultimo Salone di Ginevra e disponibile in tiratura limitata a 210 esemplari.

Le consegne scatteranno verso la fine dell’anno. La supercar è equipaggiata con il motore V12 aspirato di 6 litri da 600 CV e 630 Nm abbinato ad un nuovo impianto di scarico sportivo e alla trasmissione automatica Touchtronic III ad otto rapporti.

A fronte di un peso a secco inferiore ai 2.000 kg, la Rapide AMR raggiunge una velocità massima di 328 km/h ed accelera da 0 a 100 orari in appena 4,4 secondi. Tra le sue principali caratteristiche, spiccano numerose possibilità di personalizzazione con i tre diversi temi per gli esterni denominati Standard, Silhouette e Signature.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home