Chrysler Pacifica, la grande ibrida FCA arriva in Italia

L'importatore Cavauto commercializza la monovolume sette posti con powertrain da 250 cv e autonomia elettrica di 53 km

ROMA – Chrysler Pacifica è l'unica ibrida (al momento) della grande famiglia FCA. Una grande monovolume per i nostri standard, un minivan per quelli statunitensi, che ora arriva in Italia importata da Cavauto. Lunga ben 5,17 metri può ospitare comodamente sette persone grazie a un passo di 3 metri e una larghezza di 2.

L'abitacolo è improntato al massimo confort, anche grazie al sistema Stow n' Go che, in base alle necessità di viaggio e di carico, apre o ripiega elettrnicamente i sedili ergonomici, riscaldati e ventilati, rivestiti in nappa, in pelle o in tessuto.

Sotto il fronte tecnologia, la versione top di gamma offre il cruscotto digitale TFT e il sistema di infotainment Uconnect con touchscreen da 8,4 pollici con Apple CarPlay e Android Auto, nonché schermi per i passeggeri posteriori, lettore Blu-Ray e un impianto audio Harman Kardon (optional). Tre gli allestimenti disponibili, con prezzi a partire 67.950 euro.

Il powertrain è abbina il motore a benzina V6 Pentastar a fasatura variabile da 3,6 litri ad un sistema elettrico costituito da due motori elettrici, per una potenza totale di 250 cv, tramite la trasmissione automatica elettrica variabile EVT con ricarica di 6,6 kWh.  Questo sistema permette al motore di funzionare da generatore di energia, facendo risparmiare sull’utilizzo delle pastiglie dei freni in fase di decelerazione e in frenata e consentendo, al tempo stesso, di ricaricare le batterie al litio-ion da 16kWh LG-Chem, prodotte negli Stati Uniti. Tramite colonnina o corrente elettrica a 220 Volts Pacifica Ibrida si carica in sole 2 ore. L'autonomia massima in elettrico è di 53 km, quella totale di ben 910 km.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home