Chevrolet Corvette ZR1, sogno americano da 755 cavalli

Il marchio General Motors presenta la versione più estrema di sempre della sportiva

ROMA – Chevrolet introdusse il primo package ZR1 sulla Corvette all’inizio degli anni ‘70, con lo specifico intento di competere con le più blasonate sportive europee, Porsche e Ferrari in testa. Ora il marchio General Motors lancia la versione più estrema della coupé, sulla base della settima generazione presentata nel 2015. Una celebrazione di brutale sportività a stelle e strisce dalle cubature improponibile per l’Europa: sotto al cofano c’è il V8 da 6.2 litri sovralimentato capace di erogare ben 755 cavalli e 969 Nm di coppia. Numero impressionanti, considerando che una Ferrari 488 raggiunge quota 670 cv. E le prestazioni, seppur ancora da confermare, sono altrettanto spettacolari: 340 km/h di velocità massima e scatto 0-100 orari in meno di 3 secondi. 

Oltre alla potenza, da notare le vistose appendici aerodinamiche, tra cui l’ala posteriore regolabile, lo splitter anteriore in fibra di carbonio, nonché  cerchi in lega da 20 pollici abbinati a pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2. La carrozzeria è disponibile anche nell’esclusivo arancio Sebring, omaggio ai successi Corvette nella storica gara di endurance, tinta che si ritrova anche nell’abitacolo impreziositi da sedili rivestiti in nappa e impianto audio Bose. La nuova ZR1 sarà in vendita dalla primavera 2018. 

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home