f

Alfa Romeo 4C diventa un samurai

Garage Italia Customs espone negli USA una 4C ispirata a La grande onda di Hokusai e alla cultura del Sol Levante

ROMA - La grande onda di Kanagawa è una delle opere d'arte giapponesi più famose al mondo, realizzate dal maestro Katsushika Hokusai, vissuto a cavallo tra '700 e '800 e divenuto celebre grazie ai suoi paesaggi montani e marittimi. Oggi Garage Italia Customs, atelier di personalizzazioni fondato da Lapo Elkann, omaggia il Sol Levante e la cultura giapponese con l'Alfa 4C Hokusai. La sportiva del Biscione verrà esposta all'edizione 2016 di Piston Head: Artists Engage The Automobile, famosa una mostra di automobili trasformate in sculture da artisti contemporanei organizzata dalla galleria Venus.

UNA SPADA - La carrozzeria della 4C è stata utilizzata come una grande tela e l’onda domina tutta la parte posteriore della fiancata e l’intera superficie del tetto, mentre l'abitacolo è caratterizzato da denim giapponese Kubaro, pelle Foglizzo che richiama le squame della carpa, e la leva del freno a mano che si ispira al Tsukamaki, l’arte di rivestire l’elsa della katana.

MOTORART - “Sono felice – commenta Lapo Elkann - che Garage Italia Customs sia parte integrante con le sue realizzazioni della mostra di Venus, assieme ad artisti di calibro internazionale. La passione per la potenza e la bellezza artistica dell’automobile mi lega fortemente ad Adam. Venus ha offerto l’opportunità a Garage Italia Customs di trascendere le sue già uniche auto e di focalizzare l’attenzione su i possibili sviluppi nel campo dell’innovazione”. Oltre alla 4C, Garage Italia Customs ha spedito negli States anche la BMW i8 Futurism Edition, esemplare unico pensato per celebrare i 50 anni di storia di BMW in Italia, con un pattern ispirato al dipinto ad olio “Lampada ad Arco” del futurista Giacomo Balla.

Alfa Romeo 4C Spider, la prova su strada

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home