Moto3, il giovane Andreas Perez non ce l'ha fatta

Il pilota della Reale Avintia Academy era stato vittima di un grave incidente nella gara del CEV a Montmelò

TORINO – Nel mondo del motociclismo grave lutto. Si è spento questa mattina il giovanissimo pilota spagnolo, il quattordicenne Andreas Perez, che aveva subito un grave incidente nella gara di domenica di Moto3 del CEV, il campionato europeo sul circuito del Montmelò. Perez, dopo essere caduto alla curva 5 è stato investito dai piloti che lo seguivano, impossibilitati ad evitarlo. Soccorso immediatamente e apparso subito grave, è stato trasferito al Hospital Sant Pau de Barcelona in elicottero. Fin da subito lle sue condizioni sono apparse critiche, dato che il pilota aveva riportato lesioni cerebrali molto gravi. Nonostante fosse stata dichiarata la morte cerebrale, il cuore ha continuato a battere, tanto da spingere i medici a continuare in tutti i modi per salvarlo, invano.

COMUNICATO A dare la triste notizia è stato il team Real Avintia con un comunicato che conclude: «Sono stati momenti molto difficili per tutti i membri del team Reale Avintia Academy che fin dall'inizio sono stati accompagna la famiglia in questo momento difficile. Abbiamo perso un grande pilota, ma soprattutto una grande persona e ci mancherà moltissimo. Il team e tutti i suoi sponsor vogliono trasmettere tutto il sostegno del mondo e un grande incoraggiamento alla famiglia di Andreas in questi tempi difficili».

Tutto sulle moto

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home