MotoGp Yamaha, Rossi: «Abbiamo bisogno di più ingegneri»

© AFPS

Il Dottore invoca i rinforzi e chiede di fare come Ducati e Honda che hanno incrementato il numero di ingegneri al loro servizio

ROMA - La Yamaha, per ottenere risultati migliori, deve investire di più nelle risorse umane, come hanno fatto di recente Honda e Ducati. Lo sostiene Valentino Rossi: «Nell'ultimo anno e mezzo la situazione tecnica in MotoGp è cambiata molto - ha spiegato il Dottore ad Autosport - la Ducati è stata la prima a fare un passo avanti aumentato la qualità di ingegneri e persone nello staff, avvicinandosi quasi alla Formula 1. La Honda si è adeguata e io ne ho parlato alla Yamaha». 

ACCORDO TOTALE Poi, Rossi, sullo sviluppo della moto, confida anche nelle impressioni del suo compagno di squadra Maverick Viñales: «Spesso le cose che diciamo sono simili e ci troviamo sempre d'accordo riguardo alla strada da prendere - ha proseguito - se la Yamaha segue anche le sue indicazioni, per me va benissimo, perché il 90% delle volte io e Maverick diciamo le stesse cose». 

Tutto sulla MotoGp

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti