MotoGp KTM, Pedrosa non correrà con le wild card

© AFPS

Pit Beirer, direttore motorsport della casa austriaca, esclude la possibilità: «Non le abbiamo previste e lui non vuole più fare gare»

ROMA - Nel 2019 Dani Pedrosa non avrà nessuna wild card in MotoGp. È quanto ha spiegato Pit Beirer, direttore dell'area motorsport alla KTM, casa con la quale il pilota spagnola attualmente è ingaggiato come collaudatore. «Non abbiamo pianificato nessuna wild card - sostiene - anche perché Dani ha detto di non voler più correre in gara. Potremmo riconsiderare l'idea in futuro, ma in quel caso scenderebbe in pista Mika Kallio. Al momento gli accordi prevedono che il nostro pilota di riserva sia lui»  

ZERO RISCHI Secondo Beirer, inoltre, Pedrosa non cambierà idea sulla possibilità di disputare altre gare: «Dani ha smesso di correre per tante ragioni, tra queste probabilmente c'è anche il fatto che non voglia più correre pericoli. Saprebbe benissimo come stare ancora lì davanti - prosegue Beirer - così come sa che per farlo bisogna prendersi dei rischi. Per cui sarebbe un po' folle se accettasse di correre ancora, seppure solo per una gara».

Tutto sulla MotoGp

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti