MotoGp Honda, Lorenzo: «Sarà dura vincere subito»

© Alessandro Giberti Ph

Il pilota maiorchino è entusiasta della moto, ma ammette che ci saranno delle difficoltà da superare all'esordio con la nuova scuderia

ROMA - Dopo aver guidato la Honda ha avuto sensazioni fantastiche, così come sono stati ottimi i rapporti umani e professionali avviati con il team Repsol. Nonostante il grande feeling, però, Jorge Lorenzo ritiene che sarà difficile fare subito centro e vincere il mondiale al primo anno con la scuderia giapponese. «Non so se sarò pronto a lottare per il mondiale subito - ha spiegato il maiorchino - come al solito darò il massimo, ma dovrò fare i conti con gente che ormai guida la stessa moto da diversi anni. Il mio compagno di squadra Marquez, ma penso anche a Dovizioso in Ducati o a Rossi con la Yamaha. Non sarà facile».

Sfida Pronostico


TUTTO È POSSIBILE Lorenzo, però, non esclude in maniera categorica che il titolo possa arrivare già nel 2019: «Dopo aver vinto il mio primo mondiale in MotoGp, ho sempre preso tutto quello che è venuto dopo come un regalo. Ovviamente, come ogni anno, cercherò di ottenere il massimo  e il massimo è vincere il campionato. So che sarà difficile, perché non sono il favorito. Ma in MotoGp tutto è possibile». 

Tutto sulla MotoGp

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti