MotoGp, Pedrosa: «A Montmelò mi sento a casa»

© Bartoletti

Nel prossimo Gp di Catalogna il pilota spagnolo dovrebbe annunciare il suo futuro dopo l'addio alla Honda 

TORINO - L'addio alla Honda a fine stagione è ufficiale, ma Dani Pedrosa romperà il silenzio sul suo futuro solo nel weekend di Montmelò, per il prossimo Gp di Catalogna. Secondo alcune indiscrezioni Pedrosa potrebbe andare a fare il tester della Ktm. «Il modo migliore per pianificare il futuro è concentrarsi sul presente perché questo può aprire nuove opportunità - afferma Pedrosa - A Barcellona poi mi sento a casa, anche se ormai vivo in Svizzera da molti anni. Tutti i piloti spagnoli qui hanno la motivazione extra del pubblico, che è sempre emozionante. Su questo circuito io ho sempre ottenuto grandi risultati e sicuramente anche questa volta farò del mio meglio per recuperare le sensazioni positive sulla moto e spingere al massimo. Poi vedremo dove sarò alla fine della gara». 

LA CARRIERA - Pedrosa nella sua carriere ha conquistato 31 vittorie in MotoGp, dove ha chiuso per tre volte il campionato al secondo posto, ma soprattutto gli exploit nelle serie minori. «E' difficile scegliere il momento migliore, ma il mio primo titolo iridato in 125 è stato davvero speciale. Ci sono stati anche i momenti brutti e da questi io cerco di imparare, perché molto spesso ti rendono più forte una volta che li hai superati. In ogni caso i momenti più brutti sono quando un pilota muore, una tragedia che purtroppo è accaduta più volte negli ultimi anni».

CALENDARIO 

CLASSIFICA 

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home