MotoGp, retroscena Zarco: «La mamma di Marquez mi ha detto 'piano con Marc!'»

© Gaetano Piazzolla FOTO G PIAZZOLLA-AG ALDO LIVERAN

Il pilota della Tech3 rivela un divertente siparietto avvenuto prima della gara di Valencia: «La madre di Marc mi ha incrociato e mi ha detto di stare attento con suo figlio per la gara»

ROMA - Lo ha spiegato prima Johann Zarco, poi lo ha confermato il diretto interessato. A giocare un ruolo fondamentale nell’epilogo del Motomondiale, vinto da Marquez dopo il Gp di Valencia, è stata...la mamma di Marc. Entrambi i piloti nelle interviste post gara hanno rivelato il divertente retroscena. A Marquez, per trionfare bastava un undicesimo posto. Nulla per uno come lui abituato a vincere Gp su Gp. Ma se Marc avesse chiuso a zero, a seguito di una caduta, allora tutti i suoi sforzi sarebbero stati vani. Ed è qui che, come forse avrebbe fatto ogni mamma, è intervenuta la signora Marquez, protagonista di un “avvertimento” a Zarco, pilota più volte finito sotto accusa per il suo stile di guida aggressivo e per i contatti al limite con i suoi colleghi durante la gara. «Sabato sera stavo rientrando con lo scooter nella mia motorhome quando a un certo punto mi sento chiamare - ha detto Zarco - era la madre di Marc che mi ha detto ‘Ehi Zarco, domani vacci piano’. Allora ho risposto ‘non si preoccupi signora’ e così è stato» ha spiegato divertito il pilota francese, che ha poi chiuso al secondo posto il Gp. 

PARLA MARQUEZ La versione di Zarco, poi, è stata confermata dallo stesso Marquez: «Non sapevo nulla di questa cosa, ma credo mia madre stesse scherzando. Lei è una persona che va d’accordo con tutti, ma non ho dubbi che possa averlo fatto. I nostri motorhome erano vicini e probabilmente incontrandolo mia madre gli avrà detto quella frase - ha commentato Marquez - scherzava, ma di sicuro c’era un fondo di verità nelle sue parole. Perché anche lei soffre quando io scendo in pista».

Tutto sulla MotoGp

Trionfa Marquez

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home