Al via Apolide festival, musica ma anche tanto sport

Da oggi al 22 luglio torna la kermesse nel verde del bosco di Vialfrè con un programma ricco e pensato per tutti

Parte oggi la nuova edizione di Apolide, il festival immerso nel verde del bosco di Vialfrè – Torino, in un  anfiteatro scavato dal ghiaccio  che garantisce al suo pubblico, di tutte le età e nazionalità, quattro giorni di fuga dalla città. Oltre alla straordinaria line up musicale che vede come protagonisti artisti del calibro di  Samuel, Alice Merton, Ministri, Myss Keta e tanti altri, Apolide dà largo spazio all’attività fisica pensando ai suoi benefici per corpo e mente grazie alla Sportarena in collaborazione con  Sportorino dove  per tutto il giorno, tutti i giorni, sarà possibile scoprire e mettersi alla prova con gli sport del momento.

A partire dal  Frisbee, a cura di Freestyle Torino & Ultimate Freestyle, lo  Skateboard, con la Riders Academy Skateboard School, e ancora lo  Slacklining con Torino Sul Filo e i workshop di circo e giocoleria  acrobatica a cura della Scuola di Circo Fuma che ‘nduma. Poi, per scaricare l’adrenalina accumulata nell’area sport tutti al Relax Garden: trattamenti shiatsu, lezioni di yoga e amache sospese tra gli alberi  in questa oasi verde sono ottimi modi per riprendere fiato dallo stress quotidiano e per prepararsi al meglio ai concerti che si tengono dal pomeriggio fino a notte.

Anche quest’anno organizzato dall'Associazione Culturale TO LOCALS e da Dunter, Apolide fa convivere installazioni luminose, arte, teatro, letteratura, sport, enogastronomia, campeggio, relax e attività per bambini in un contesto naturale eccezionale, a soli 30’ minuti da Torino e 50’ da Milano: questi gli ingredienti speciali di un festival che in poco tempo si è guadagnato il soprannome di “Green Man Festival italiano”, entrando a far parte di ?Italian Quality Music Festival ?e di ETEP, lo European Talent Exchange Program, insieme alle più grandi manifestazioni del mondo.

La musica è sempre la protagonista di Apolide:  tre sono i palchi  su cui si alterneranno più di 50 artisti provenienti da tutto il mondo: il  Main Stage,  dove si  esibiranno alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale nazionale e internazionale,  il  Boobs Stage,  un'area raccolta dedicata a chi ama concerti acustici, incontri e reading,  e il  Soundwood Stage,  per gli amanti dell’elettronica e della sperimentazione sonora. Ci sarà poi, il 21 luglio, il concerto-evento - unica data estiva - di Samuel in cui il frontman dei Subsonica sarà accompagnato da moltissimi grandi ospiti.

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home