F1 Monza, Raikkonen: «Ci ho provato ma era impossibile alla fine»

© Getty Images

Il sogno della Ferrari a Monza si è infranto al primo giro per Vettel e a meno di dieci per il finlandese, che alla fine è arrivato secondo

MONZA - «Il pacchetto era veloce, c’è stato un problema alla nostra gomma posteriore. Non ho potuto più combattere». Kimi Raikkonen alla fine si è duvuto arrendere e accontentarsi della seconda posizione nel Gran Premio d’Italia dietro a Lewis Hamilton. «Ci ho provato ma era impossibile alla fine, è un risultato lontano dall’ideale quello che abbiamo ottenuto oggi ma abbiamo fatto il massimo - ha aggiunto il pilota della Ferrari - Sicuramente continueremo a combattere».

MAGRA CONSOLAZIONE Quello di oggi per Kimi Raikkonen è il 100esimo podio in carriera, diventanto così il quinto pilota di sempre a riuscirci dopo Schumacher, Hamilton, Vettel e Prost. Una magra consolazione comunque viste le premesse dopo la storica pole conquistata ieri dal finlandese.

BOTTAS E GOMME Rispetto alla strategia di squadra della Mercedes e al lavoro "sporco" di Bottas, Raikkonen ha ammesso: «Sicuramente non mi ha aiutato, ma fa parte delle gare. È difficile superare in questa situazione». Per quanto riguarda le gomme, il ferrarista ha detto che all'inizio non andavano male e anche la macchina andava bene, ma i pneumatici non sono durati e quindi ho rallentato. «Podio triste, sì, ma il secondo posto era il miglior risultato possibile, ci riproveremo la prossima volta».

CLASSIFICA

RISULTATI

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home