F1 McLaren, Brown: «Per tornare al top ci vorranno anni»

© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

Ha chiesto pazienza per rivedere ai vertici la scuderia l'amministratore delegato di Woking

ROMA – Il cambio tra Eric Boullier e Gil De Ferran a stagione in corso per la McLaren non è stato certo un aiuto per migliorare in breve tempo. Lo sa bene anche l’amministratore delegato Zak Brown, che a ESPN ha ammesso: «Ci vorrà un po’ di tempo prima che si sistemi tutto. Penso che siamo anni indietro. Non so se sono due o dieci, o un numero in mezzo. Probabilmente più un numero in mezzo, ma non voglio iniziare a fare previsioni. Penso che dobbiamo essere sinceri e onesti con noi stessi e con i nostri fan, ammettendo che questo sarà un lungo viaggio. Penso che tutti lo debbano riconoscere». 

MIGLIORAMENTO Brown è comunque ottimista sulla possibilità di crescita del team: «C’è molto talento che dobbiamo esprimere e che nell’ambiente attuale non è stato in grado di sbocciare. C’è un momento appropriato per le decisioni di gruppo e penso che ci siano anche momenti quando il singolo deve essere libero di prendersi responsabilità importanti se è convinto che possano portare beneficio al team. Purtroppo la struttura non stava permettendo a certi individui di essere così decisivi come mi piacerebbe che fossero, così abbiamo deciso di cambiare alcune cose». 

CLASSIFICA

CALENDARIO

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home