F1 Spagna, Wolff: «Ha funzionato tutto a dovere, ma non bisogna dormire sugli allori»

© LAPRESSE

Non si lascia prendere dall'entusiasmo per la doppietta in Catalogna il team principal delle Frecce d'Argento

BARCELLONA – Alla Mercedes non si erano depressi nel momento di difficoltà e non si esaltano ora nel momento della rinascita. Il team principal Toto Wolff alla stampa internazionale ammette: «Abbiamo vinto, ma non è stato semplice. Venerdì e sabato sono state due giornate complicate, inoltre abbiamo avuto qualche preoccupazione con Bottas che aveva patito una foratura lenta e avvertiva della vibrazioni».

GOMME Wolff respinge l'accusa di un favoritismo da parte di Pirelli, dopo l'introduzione delle nuove gomme al Montmelò: «Tutte le squadre avevano sofferto di blistering durante i test invernali. Pirelli, proprio per questo, ha cambiato lo spessore del battistrada, venendo incontro alle esigenze di tutti. Pensare che qualcuno può influenzare le scelte di Pirelli è assurdo perché la Formula Uno non funziona così». Sulla gara e sulle prospettive nel Mondiale Wolff ha proseguito: «Alla fine ha funzionato tutto a dovere, tuttavia non bisogna dormire sugli allori. Siamo sulla via del ritorno, però adesso si va nel Principato e ci sarà da lottare».

RISULTATI

CLASSIFICA

 

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home