F1 Spagna, Steiner di Haas contrario alla decisione della FIA

© Getty Images

Il capo della scuderia americana non ha accolto con piacere la decisione dei commissari di dare tre posizioni di penalità a Grosjean nel prossimo Gp di Monaco

TORINO - E' costato caro a Romain Grosjean il testacoda alla prima curva nel Gp di Spagna e il tentativo di rimettersi in pista. Una manovra pericolosa che ha coinvolto in una carambola, mettendoli fuori causa, Hulkenberg e Gasly. Per questo la FIA ha deciso di dargli tre posizioni di penalità sulla griglia di partenza a Monaco. Una scelta che non è piaciuta alla squadra americana. Il suo capo, Guenther Steiner, ha parlato di una penalità immeritata per il suo pilota che ha già pagato il suo errore con un altro “zero” in gara. L'ennesimo, visto che Grosjean, insieme a Sirotkin, è l'unico a non aver ancora portato a casa ancora un punto.

STEINER «È come dare uno schiaffo a qualcuno che è già inginocchiato, ha provato ad attraversare la pista per uscire da lì e ha colpito due macchine, questa è stata la sua spiegazione, non si è mai in una buona posizione quando si ha l'auto in mezzo alla pista, qualunque cosa si cerchi di fare. Per me si tratta di un incidente di gara, tutto quello che fai dopo sarà sbagliato, sia che si cerchi di tornare in pista, sia che si cerchi di uscirne in qualche modo», ha dichiarato Steiner.

RISULTATI

CLASSIFICA

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home