F1, Brown: «Grande differenza con Renault»

© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

Ottimista per il 2018 il direttore esecutivo della McLaren 

TORINO - È in arrivo un cabio radicale in casa McLaren in vista del 2018, come ha annunciato il direttore esecutivo Zak Brown. Scelte dettate dalle nuove specifiche tecniche ma anche da una rivoluzione d'immagine simbolica. Da quando è entrato a far parte del team, subentrato allo storico capo Ron Dennis, Brown ha voluto fare le cose in modo diverso. La prima grossa differenza rispetto allo scorso anno è il cambio di motore con la partenza di Honda e l'arrivo di Renault.

NUOVA STRADA «La macchina non assomiglierà a quella dello scorso anno», ha assicurato il direttore esecutivo. «Sappiamo già che aspetto avranno molte altre squadre, ma speriamo che la gente veda che il più grande cambiamento in pista e fuori pista è quello della McLaren». Riguardo il nuovo propulsore Renault, Brown assicura: «La differenza sarà grande con il motore Renault. Penso che ora ci sia poca differenza tra la Mercedes, la Ferrari e la Renault. La mancanza di potenza è stata la nostra più grande debolezza lo scorso anno, quindi con il motore Renault dovremmo vedere una differenza significativa in Australia». «Siamo soddisfatti del nostro rapporto di collaborazione con Renault e penso che presto raggiungeremo la posizione che ci compete in griglia che è nelle prime file». Ha concluso Brown.

Tutto sulla Formula 1

Brown: «Alonso, resta in McLaren»

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home