De Silvestri a Moretti: «37 anni! Come fai a restare al top?»

© LAPRESSE

Divertente siparietto tra i due granata in conferenza stampa. L’ex doriano: «Bevi qualcosa di speciale?»

TORINO - Divertente siparietto tra i giocatori del Torino Emiliano Moretti e Lorenzo De Silvestri durante la conferenza stampa di presentazione del progetto solidale 'Prendiamo a calci la malattia e vinciamo la coppa'. "Cosa bevi tutte le mattine per essere a 37 anni ancora sul pezzo? Bevi qualcosa di speciale?", ha chiesto a Moretti il compagno di squadra fingendosi giornalista "di una testata tutta mia". "Tra qualche anno lo capirai, Lorenzo è un altro che arriverà alla mia età e starà bene come me", ha risposto tra le risate dei presenti Moretti, che - tornato serio - ha poi mandato un in bocca al lupo ai compagni impegnati in Nazionale. E ha sostenuto che presto, alla luce del grande impegno notato in allenamento, altri granata sono destinati alla convocazione, tra cui secondo l'esperto difensore proprio il compagno De Silvestri.

"Il mio futuro? Arriviamo al 30 giugno, poi vediamo". A 37 anni, e con l'integrità fisica mostrata in questo avvio di campionato, Emiliano Moretti non mette limiti alla sua carriera. "Spesso noi calciatori ci sentiamo molto più di quello che in realtà siamo - spiega il difensore del Torino, testimonial di un progetto benefico a favore dell'ospedale infantile torinese Regina Margherita -. Quindi partendo da questo presupposto quando arriva il momento fatidico, per tua scelta o per quella di qualcun altro, diventa complicato ritornare alla realtà. Con l'esperienza devi riuscire a capire che sei solo un calciatore, che la carriera è una parentesi bellissima della tua vita e che per forza di cose finirà. Ma ho ancora tempo per pensarci, almeno fino al 30 giugno".

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home