Torino, Barreca ha chiesto di essere ceduto: c'è pure l'Atalanta

© Paolo Pavan ©

Un profilo caro a Petrachi è poi Ferrari del Sassuolo, reduce dal prestito alla Sampdoria

TORINO - Nella migliore delle ipotesi, la colonia brasiliana nel Toro potrebbe inglobare anche Juan Jesus, oltre a Bruno Peres e Verissimo, tutti e tre da aggiungere al lungodegente Lyanco. Nella migliore delle ipotesi: ma in realtà è una visione pressoché miracolistica, perché il marcatore sudamericano della Roma non ha cambiato idea, almeno per ora. Vuole restare nella terza forza del campionato italiano a giocarsi la Champions, il suo è più un sì alla Roma che un no al Toro. Toro che cerca due difensori titolari: uno è appunto Verissimo (da piazzare in mezzo alla difesa a 3, con N’Koulou sul centrodestra), l’altro è un marcatore mancino (Juan Jesus, appunto; Acerbi è un altro obiettivo, ma la Lazio è nettamente davanti).

LA VARIABILE SAMPDORIA - Un terzo profilo caro a Petrachi è poi Ferrari del Sassuolo, reduce dal prestito alla Samp. Samp che ha in mano un diritto di riscatto da 13 milioni, ma finora ne ha offerti solo 8,5. La scadenza del diritto pro-doriani è fissata per il 20 giugno. Intanto anche il Siviglia è di nuovo tornato a bussare alla porta di Ferrari, come il Toro. E anche dalla Premier tre società di medio livello hanno effettuato sondaggi preliminari.

VALDIFIORI TRA I PRIMI A USCIRE - Intanto, in uscita, si segnalano le voci su un possibile interessamento dell’Atalanta per Barreca, terzino che ha già fatto riflettere diverse società interessate a un esterno difensivo mancino: Fiorentina, Roma, Sassuolo e Monaco, per esempio. Barreca ha chiesto di essere ceduto: il Torino è disposto ad accontentarlo soltanto se arriveranno offerte ben superiori ai 10 milioni di euro. E’ ancora lunga, insomma. Mentre già in volo sulla corsia preferenziale per il trasferimento è Valdifiori, come annunciato nei giorni scorsi: la Spal è dietro l’angolo, ormai.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home