Torino, per Edera il contratto è la chiave

© www.imagephotoagency.it

Contatti in corso con l'agente del talentuoso jolly offensivo

TORINO - Il contratto di Simone Edera sarà adeguato. Ma procediamo con ordine: di Belotti e Iago Falque, Mazzarri sa tutto. Ovvio che nel suo block notes i nomi dei due sono scritti in grande evidenza sulla lista dei confermatissimi anche se il mercato insegna che non ci sono certezze. E allora è facile immaginare, quasi fisiologico, che in queste due ultime partite della stagione il giovane granata troverà spazio per confermare tutto quello di buono che ha fatto in questa stagione. Ha dimostrato grande qualità e nell’ultimo periodo un’adattibilità importante visto che Mazzarri lo ha provato pure da punta. E’ vero che ha giocato poco ma quando è sceso in campo si è sempre mostrato all’altezza: 12 presenze in campionato e un gol (a Roma contro la Lazio, 3-1 per i granata). Ma il più importante è stato quello realizzato in Coppa Italia il 20 dicembre del 2017, quello del 2-0, che ha contribuito in maniera definitiva a battere la Roma e a conquistare i quarti di finale. E’ sicuramente uno dei giovani più interessanti della serie A tant’è che fa parte della Nazionale Under 21 dove ha esordito contro la Norvegia. Ed è corteggiatissimo da numerosi club. Il Napoli, per esempio, gli sta facendo il “filo” da molto tempo. A Sarri piace molto e, a quanto pare, De Laurentiis si è spinto più avanti di una semplice chiacchierata ma si è trovato di fronte ad un muro invalicabile.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home