Milan, squalificato Gattuso: «Parole offensive all'arbitro con fare minaccioso»

© LAPRESSE

Anche una multa all'allenatore rossonero per le proteste dopo la sconfitta in Supercoppa con la Juventus

TORINO - Gennaro Gattuso è stato squalificato per una giornata dal giudice sportivo per aver protestato con l'arbitro Banti al termine della Supercoppa persa 1-0 con la Juventus. Per lui anche 15mila euro di multa. Queste le motivazioni del comunicato ufficiale: «Perché al termine della gara, con fare minaccioso, in prossimità del Direttore di gara, contestava urlando una sua decisione, nonché per avere successivamente, in attesa della premiazione, rivolto all'Arbitro parole offensive e insinuanti».

FERMATO ANCHE IL MEDICO - La gara di Gedda è costata carissima al Milan che lunedì sfiderà il Genoa: sono stati squalificati anche Kessie (espulso), Romagnoli e Calabria (ammoniti, erano diffidati). Per lo stesso motivo dei due difensori rossoneri, stop anche per Pjanic che quindi non ci sarà contro il Chievo. Fermato fino al 4 febbraio anche il medico rossonero Mario Brozzi "perché, al termine della gara, con fare arrogante e dispregiativo, rivolgendosi a un proprio calciatore, proferiva, percepito dal Direttore di gara, parole gravemente offensive e insinuanti". 

 

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti