Balotelli: «Tifosi Milan irriconoscenti»

"Supermario" se la prende su Instagram con chi si oppone ad un suo eventuale ritorno: «Un giorno servi e l'altro no»

TORINO - La sua terza stagione con la maglia del Nizza non è stata, finora, ricca di soddisfazioni per Mario Balotelli: 10 presenze, di cui soltanto due giocate per 90', 0 gol, 5 ammonizioni, 3 giornate di squalifica, per 4 volte non convocato ed un rapporto col tecnico Patrick Vieira fatto più di bassi che di alti. Dopo le voci estive che lo accostavano insistentemente all'Olympique Marsiglia, Supermario ha scelto alla fine di proseguire la sua avventura con gli "Aquilotti" della Costa Azzurra, ma risultati e prestazioni al di sotto delle aspettative potrebbero mutare lo scenario già alla riapertura del mercato, tra meno di un mese.

IPOTESI MILAN - In virtù della doppia esperienza vissuta in rossonero, il Milan è uno dei quei club inseriti nel lotto delle pretendenti "ad honorem". L'ipotesi, tuttavia, sembra possa essere scartata non solo per la presenza, nel pacchetto offensivo di Gattuso, di gente del calibro di Higuain e del baby goleador Cutrone, cui potrebbe anche aggiungersi Ibrahimovic, ma soprattutto per un rapporto non idilliaco tra lo stesso Balotelli e la tifoseria del Diavolo. La conferma arriva da Instagram, dove Supermario risponde piccato, per mezzo di una "story", ad un manipolo di sostenitori che si stava categoricamente opponendo all'idea di rivederlo a San Siro: "Comunque bello vedere così tanti tifosi milanisti che non gradirebbero un mio eventuale ed al momento improbabile ritorno. Ma va bene così: un giorno servi e l'altro no, l'importante è non pentirsene. Non è in programma nessun mio movimento per ora. Questo l'ho scritto solo per far notare la non riconoscenza ed il non rispetto di un popolo che sarà sempre e comunque nel mio cuore".

Balotelli: «Tifosi Milan irriconoscenti»

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti