Juventus, allarme a centrocampo aspettando il Chievo

© Juventus FC via Getty Images

Pjanic squalificato per il posticipo di lunedì sera: Bentancur prima alternativa ma è acciaccato come lo stesso bosniaco e Douglas Costa. Salgono le chance di Emre Can

TORINO - L’intervento a gambe unite su Hakan Calhanoglu è costato a Miralem Pjanic il giallo in Supercoppa e, in quanto diffidato, la squalifica per la sfida di lunedì sera contro il Chievo, nella prima gara del girone di ritorno. Come se non bastasse il verdetto del giudice sportivo, il regista è uscito dopo un’ora di gioco contro il Milan perché acciaccato: lamenta una contusione al ginocchio che viene curata con la fisioterapia. A questo punto viene da chiedersi chi farà allo Stadium quel sontuoso lancio per Cristiano Ronaldo come è accaduto mercoledì sera allo stadio King Abdullah di Gedda? Sostituire Pjanic non è impresa facile perché il bosniaco ha caratteristiche uniche nella rosa bianconera, tanto da diventarne una pedina fondamentale (soltanto due volte Massimiliano Allegri lo ha tenuto in panchina, contro Sassuolo e Fiorentina, per farlo rifiatare in funzione Champions). La prima alternativa resta Rodrigo Bentancur che, proprio contro la Fiorentina, nelle vesti di vice Pjanic, ha disputato una delle sue migliori partite in bianconero trovando anche la via del gol. Peccato, però, che l’uruguaiano sia tornato pure lui malconcio dalla trasferta in Arabia Saudita, con una contusione alla coscia sinistra da smaltire. Sia Pjanic, sia Bentantur, sia Douglas Costa, il terzo dei bianconeri uscito malconcio dalla Supercoppa (crampo ai polpacci) saranno valutati oggi dai medici, ma certo che il brutto colpo ricevuto rischia di mettere l’uruguaiano nelle condizioni di dare forfait. (...)

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti