Juventus, Khedira rinnova il contratto fino al 2021

Il club bianconero lo ha annunciato sul sito ufficiale

TORINO - Sami Khedira e la Juventus ancora insieme. Il club bianconero ha annunciato il rinnovo del centrocampista tedesco fino al 2021.

LE PAROLE DI KHEDIRA - "Sono fiero di annunciare che ho appena prolungato il mio contratto con la Juventus fino al 2021. Sono molto fiero di essere parte della grande storia della squadra e della famiglia Juventus. Continuiamo a fare la storia bianconera". Con questo tweet Sami Khedira commenta il rinnovo firmato con il club campione d'Italia. Il centrocampista tedesco, 31 anni, veste la maglia della Juve dal 2015. "Siamo arrivati due volte in finale di Champions, ma per vincere serve qualcosa di speciale. Spero ci riusciremo con Ronaldo. Se arrivi due volte in finale vuol dire che la squadra è forte - ha raccontato il centrocampista tedesco a JuventusTv-. Anche se avere in squadra Ronaldo non significa averla vinta automaticamente. Lui è speciale, ti aiuta, ti motiva a competere ad alti livelli. Spero che attraverso il duro lavoro riusciremo a vincere la Champions: scudetto e Coppa Italia sono sempre difficili e vogliamo continuare a vincerli, ma siamo intenzionati a portare a casa anche la Champions".

LA NOTA DELLA JUVENTUS - "Per raccontare la sua importanza basta un dato, su tutti. Da quando è arrivato, 3 anni fa, lui e' il centrocampista della Juventus che complessivamente ha giocato piu' minuti (8882 in tutte le competizioni). Sami e' uno dei punti fermi del centrocampo bianconero, e continuera' a esserlo: la Juventus e il calciatore, infatti, annunciano che il loro rapporto proseguira' fino al 2021", informa il club campione d'Italia sul proprio sito internet, sottolineando che fin qui Khedira ha vinto 3 Scudetti, 3 Coppe Italia e 1 Supercoppa Italiana.


Trionfi nei quali - sottolinea la Juventus - c'e' tanto di Sami, che in queste stagioni ha giocato 113 volte, vincendo 86 partite.C'e' tanto di un giocatore che sa sbagliare pochissimo e che spesso e' autore della scelta di gioco perfetta (86% di precisione nel passaggio) e che sa graffiare le partite con assist (13 in 3 stagioni) e gol, ben 20, piu' di ogni altro centrocampista bianconero, con il suo personale record di 9 marcature nella stagione appena conclusa (l'ultimo centrocampista tedesco capace di segnare almeno nove gol in un campionato era stato Andreas Müller nel 1993/94, sempre con la maglia della bianconera). Sami sa usare i piedi e...la testa, e non solo in senso figurato: 4 dei suoi 20 gol sono stati segnati cosi', solamente Cuadrado (5) e Mandzukic (11) hanno saputo fare meglio in queste stagioni. Sami e' Sami. Fondamentale. E ancora bianconero".

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home