Juventus, così Mandzukic si sta esaltando

© Juventus FC via Getty Images

Per il croato è la miglior partenza dai tempi del Bayern Monaco. Allegri punta molto sugli esterni e la Juve crossa più di tutti in A: palloni ideali per lui. Caricato dal Mondiale, dopo l’addio alla Nazionale può pensare solo ai bianconeri

TORINO - Un Mandzukic mai visto, almeno nella Juventus. Ma lo si era visto comunque molto raramente nella sua carriera, un Mandzukic capace di segnare due gol nelle prime tre giornate di campionato: del resto è noto come il croato sia un grande attaccante, ma certo non un killer dell’area di rigore. In bianconero nei primi tre turni era andato a segno solo una volta l’anno scorso (contro il Cagliari alla 1ª), rimanendo a secco nelle prime due stagioni. Solo un gol anche con l’Atletico Madrid nel 2014-15, mentre due come adesso li aveva fatti nel 2013-14, all’ultimo campionato nel Bayern, con cui nella stagione precedente si era addirittura superato, segnando una rete in tutte le prime tre giornate. Era rimasto invece a secco nelle tre giornate iniziali dei suoi primi due campionati in Germania, 2010-11 e 2011-12, con il Wolfsburg.

SPECIALITÀ - Cosa c’è dietro al Mandzukic bomber di questo avvio di stagione? Intanto anche un pizzico di casualità, la stessa che sta dietro al Cristiano Ronaldo ancora a secco, sublimata nella rete del croato alla Lazio: Strakosha che davia il cross di Cancelo a pochi centimetri dai piedi di CR7, il portoghese che cerca di arrivarci lo stesso e il rimpallo tra i suoi piedi che aggiusta il pallone comodo comodo per la battuta di Supermario. Però un pizzico, di casualità. Non è casuale, ad esempio, che quel gol sia nato da un cross. Massimiliano Allegri sta puntando moltissimo sul gioco sulle fasce, sfruttando al meglio non solo gli esterni d’attacco, ma anche terzini dalle eccezionali capacità offensive, che consentono alla Juventus di aggirare le difese più chiuse.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home