Juventus, senti Moggi: «Buffon? Sarà il nuovo Moggi»

© ANSA

L'ex manager bianconero disegna un futuro fuori dal campo per il capitano: «Carisma e credibilità: a Torino diventerà un grande dirigente»

TORINO - Il suo addio alla Juventus lo ha annunciato lui stesso e sabato allo Stadium contro il Verona sarà l'ultima di Gigi Buffon con la maglia bianconera. Il capitano però è tentato da alcune offerte arrivate dall'estero e non è detto che a prevalere alla fine sia la voglia di giocare ancora (o la paura di smettere). Chi non sembra credere a questa ultima ipotesi è però Luciano Moggi, che il portierone bianconero lo conosce bene avendolo portato lui a Torino nell'ormai lontano 2001... «Ora Buffon smette e il suo immediato futuro è nei vertici della società bianconera - ha scritto l'ex dirigente juventino sulle colonne di 'Libero' -. Il carisma acquisito nel tempo e la credibilità indiscussa nello spogliatoio lo faranno diventare sicuramente un grande dirigente, anche perché è un grande intenditore di calcio. Ha davanti una brillante carriera e alla Juve potrà essere un nuovo Moggi, con la prospettiva di diventare anche vicepresidente. Più avanti, se servisse l’uomo giusto in Figc, Gigi avrebbe tutti i requisiti per far rinascere il calcio italiano».

Dal 3 luglio 2001 ad oggi: tutti i trofei vinti da Buffon con la Juventus (FOTO)

 

 

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home