Juventus, c'è il Torino nel mirino di Dybala

© Juventus FC via Getty Images

Punta al remake del 2016: subentra e dà spettacolo. Mandzukic-Khedira a rischio

TORINO - Per l’ultima volta in tribuna, un mese e una settimana dopo quella fitta ai flessori della coscia destra avvertita alla Sardegna Arena contro il Cagliari. Dopo aver visto ieri sera da spettatore Juventus-Tottenham, oggi Paulo Dybala riprenderà la sua corsa verso il traguardo del ritorno in campo: il derby di domenica. Fino a lunedì, quando aveva iniziato in gruppo l’allenamento della vigilia, la speranza di rivedere la Joya tra i convocati per la sfida di Champions League di ieri sera aveva resistito, anche se si andava affievolendo da qualche giorno. Per la precisione da quando Massimiliano Allegri aveva sottolineato che il primo confronto contro gli Spurs era sì importante, ma la stagione resta ancora lunga. Sottinteso: inutile rischiare di perdere Dybala per un altro mese cercando di affrettare il suo rientro.

Juventus-Tottenham 2-2: le pagelle

PRUDENZA - Per lo stesso motivo, se è molto concreta la possibilità di rivedere il numero 10 tra i convocati per il lunch match di domenica contro il Torino, lo è molto di meno l’ipotesi di un Dybala titolare nel derby. I quasi 40 giorni di inattività consigliano infatti prudenza anche nel minutaggio, dato che la Joya non avrà un’ora e mezzo di partita nelle gambe: chiedergli uno sforzo più lungo di quello che è in grado di sostenere lo esporrebbe al rischio di una ricaduta. (...)

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

 

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home