La telenovela Modric-Inter: il croato si allena a Valdebebas

Ore decisive per la trattativa che dovrebbe portare in nerazzurro il centrocampista croato: oggi parlerà con il presidente Perez, che gli offrirà un aumento dell'ingaggio per trattenerlo a Madrid

TORINO - Il giorno X per Luka Modric è arrivato. Sono ore decisive per il futuro del centrocampista croato, che è in attesa di sentire la proposta di Florentino Perez, che dopo Zidane e Ronaldo non vuole perdere un altro tassello fondamentale delle vittorie degli ultimi anni. Nella giornata di ieri la pagina Facebook del Real avevano fatto sognare i tifosi interisti dopo che il club spagnolo aveva aggiornato la foto di copertina senza il croato. Sempre dai social arriva però oggi un altro post che ha sorpreso i tifosi merengues e incuriositi quelli nerazzuri: il talento croato ha postato sui suoi profili una foto i cui lo si vede allenare nel quartier generale 'blanco' a Valdebebas.

 

I DETTAGLI - La telenovela Modric si arricchisce così di ulteriori dettagli. Intanto dalla Spagna il quotidiano "As" insiste sul fatto che Florentino Perez non voglia in alcun modo privarsi di Modric a meno che qualcuno non paghi la clausola rescissoria da 750 milioni di euro. Il croato, dal canto suo, è tentato dal quadriennale da 10 milioni di euro proposto dai nerazzurri a cui aggiungere un altro contratto di due anni, alle stesse cifre, allo Jiangsu Suning per chiudere la carriera. L'Inter, però, non può permettersi grandi cifre per il cartellino e proporrà un prestito con diritto di riscatto, formula che però il Real difficilmente accetterà. Modric, comunque, ascolterà la proposta prima di decidere: il giocatore è sotto contratto fino al 2020 con un ingaggio da 6,5 milioni a stagione ma se, come prevedibile, il Real deciderà di proporgli un nuovo accordo a cifre simili a quelle dell'Inter, il giocatore dirà di sì. Di sicuro tutte le parti coinvolte non vogliono trascinare questo tormentone troppo per le lunghe. Una versione confermata anche da "Marca", che descrive il Real «calmo e fermo sulle sue posizioni» nonostante l'entourage del giocatore voglia raggiungere il più alto profitto. I blancos, insomma, sperano di convincere Modric a rimanere garantendogli un ingaggio all'altezza del suo nuovo status nella squadra. Il Real vuole chiudere in fretta la pratica e fare in modo che la stella della Croazia all'ultimo Mondiale sia felice di rimanere a Madrid.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home