Primavera, Inter campione d'Italia: Fiorentina battuta

© Inter via Getty Images

Finisce 2-0 a Reggio Emilia la finalissima che assegna il secondo scudetto di fila alla squadra di Vecchi

TORINO - L'Inter guidata in panchina da Stefano Vecchi conquista per il secondo anno consecutivo il campionato Primavera. Sono serviti i supplementari alla formazione nerazzurra per avere la meglio sulla Fiorentina con reti decisive messe a segno da Colidio al 5' del primo tempo, e Rover al 2' del secondo extra time. Nei tempi regolamentari la gara aveva visto il predominio quasi totale dell'Inter, in particolare nella ripresa, con solo le parate decisive di Cerofolini a tenere il risultato in bilico fino al 90'. In particolare il numero ventidue gigliato si e' fatto trovare pronto due volte, di cui la seconda pochi istanti prima del gol di Colidio, su Zaniolo, ex della partita, e la terza su Emmers al 46', autore quest'ultimo di un pregevole colpo di tacco. La gara dei viola e' stata pesantemente condizionata dall'infortunio del proprio capitano, Abdou Diakhate, a meta' della prima frazione. Al triplice fischio finale grande festa in casa Inter, e capitan Lombardoni ad alzare la coppa dei vincitori del campionato, con la squadra di Vecchi che, per le statistiche, ha sconfitto per la terza finale consecutiva, fra campionato e torneo di Viareggio, la formazione gigliata, e con applausi giunti ai nerazzurri anche dal tecnico della prima squadra Luciano Spalletti in tribuna questa sera al 'Mapei stadium' di Reggio Emilia. (In collaborazione con Italpress)

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home