Europa League, Gasperini sfida il Borussia: «Atalanta, fuori la personalità»

© ANSA

L'allenatore: «E' un momento bello per me, per la squadra, per Bergamo e la società. Gomez e Caldara? Stanno bene»

DORTMUND - Atalanta all'esame Borussia Dortmund. Gian Piero Gasperini indica la strada da seguire: "Siamo qui, la qualificazione ce la siamo guadagnata. Non era messa in preventivo, non è comunque un punto di arrivo. Queste partite sono un premio. E’ un modo per misurarci e per confrontarci contro il Borussia Dortmund, una squadra famosa che ha vinto tanto in passato. Siamo curiosi anche noi di capire dove arriveremo e quanto siamo cresciuti. E’ un momento bello per me, per la squadra, per Bergamo e la società. Il Borussia è tornato ad essere una squadra di valore nell’ultimo periodo, può arrivare al secondo posto in Bundesliga. E’ chiaro che sulla carta non siamo favoriti, ma lo vedremo sul campo. Dovremo fare una gara attenta per ridurre il loro potenziale offensivo, servirà tanta personalità. Come stanno Gomez e Caldara? Bene, sono qui e quindi in condizione di giocare". 

PARLA FREULER - Carico il centrocampista svizzero: "Sono un tifoso del Borussia da sempre, ma voglio fare una bella prestazione, voglio dare il massimo per l'Atalanta. Questo stadio è bello, ma quando entri in campo non senti l’ambiente. Il Borussia è forte offensivamente, ma anche in Italia ci sono squadre simili". 

TUTTO SULL'EUROPA LEAGUE


"

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home