Juventus, Ronaldo pronto alla corrida del Mestalla

© Juventus FC via Getty Images

L’esordio della Juve in Champions a Valencia. Ha segnato 15 reti ai bianconeri di Spagna e il pubblico non l'ha perdonato

Cristiano Ronaldo non ha lasciato molti amici in Spagna. Soprattutto tra tutti coloro che non hanno il Real Madrid nel cuore. E, del resto, non gliene possiamo fare una colpa, considerato che la sua missione principale, quello per cui lo hanno sempre pagato, era quella di fare gol e di regalare quanti più dispiaceri possibili ai tifosi rivali. E non c'è che dire, CR7 ci è riuscito alla grande, onorando i suoi 9 anni di servizio all'ombra del Santiago Bernabeu segnando la bellezza di 450 gol. Sì, 50 all'anno.

PRESO DI MIRA - Una delle vittime preferite del cinque volte Pallone d'Oro è stato il Valencia: 15 i gol firmati da CR7 ai bianconeri di Spagna. Non è un caso, infatti, che il pubblico del Mestalla non sia mai stato troppo tenero con lui. Quello valencianista è tradizionalmente uno dei campi più caldi della Liga, anche se la verità è che la sua temperatura schizza ancor di più verso l'alto quando di fronte ai padroni di casa si presenta il Real Madrid. Lo sa bene Cristiano che nelle ultime due occasioni è stato accompagnato negli spogliatoi da una assordante colonna sonora di fischi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home