f

Attentato Dortmund, arrestato un sospetto: avrebbe agito per motivi finanziari

© EPA

È un russo, con passaporto tedesco, di 28 anni. La polizia sostiene che abbia investito in Borsa prima dell'attacco

DORTMUND (Germania) - L'uomo arrestato oggi poiché sospettato dell'attentato contro l'autobus del Borussia Dortmund ha agito per motivi finanziari, prevedendo che le azioni della squadra sarebbero scese in Borsa dopo l'attacco. Lo hanno reso noto le autorità tedesche. Si tratta di Sergej W., un 28enne con la doppia cittadinanza tedesca e russa che è stato arrestato oggi nell'area di Tubinga, una città nel sudovest del Paese, nel Land del Baden-Wuerttemberg. Nell'attentato sono rimasti feriti un giocatore del Dortmund (Bartra) e un poliziotto.

Il bus dopo le esplosioni

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home