Milinkovic no United. Real pronto all'affondo, Marotta rimane vigile

© Getty Images

Il centrocampista della Lazio infiamma gli ultimi giorni di calciomercato

TORINO - A Manchester, fronte United, la conclusione del mercato in entrata ha reso ancora più inquieto José Mourinho: aveva inserito Sergej Milinkovic Savic nella lista della spesa, è rimasto un desiderio. Come molti altri nomi segnalati dal portoghese, in verità. La sostanza è che lo Special One si ritrova in casa un Paul Pogba, che avrebbe lasciato andar via volentieri, e non accoglie un Milinkovic Savic, che avrebbe invece inserito altrettanto volentieri. Così restano due squadre ancora sulle tracce del serbo della Lazio: Real Madrid e Juventus.

Marcelo-Juventus, garantisce Ronaldo

Ieri ha parlato il presidente blanco Florentino Perez. Lo ha fatto alla presentazione di Thibaut Courtois, sbarrando il passo a chi vorrebbe strappargli altri fuoriclasse: «La storia del Bernabeu merita i più forti giocatori al mondo», ha sottolineato. Un riferimento a chi ha già in casa e, al tempo stesso, a chi potrebbe arrivare. Come Milinkovic Savic, per esempio, visto che a centrocampo si è aperto un buco con il trasferimento di Mateo Kovacic al Chelsea. Ma non c’è soltanto il serbo nei pensieri madridisti, visto che un altro giocatore che piace parecchio è Miralem Pjanic. Il bosniaco è sempre stato nei pensieri di molte big europee, ma con il Manchester City fuorigioco causa stop alle operazioni, sullo sfondo rimangono il Paris Saint Germain e in maniera minore il Barcellona. I francesi, però, dopo i fuochi d’artificio della scorsa estate, quest’anno sono poco propensi a sbilanciarsi sul fronte degli investimenti, lasciando libero campo alla concorrenza. Per quanto riguarda Pjanic, la Juventus lo ha sempre detto: non si muove, a meno che non arrivi un’offerta a tripla cifra. Una somma che, se si concretizzasse, la società bianconera metterebbe a bilancio per andare all’assalto di Milinkovic Savic, chiudendo così il cerchio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home